2020 - PAPILLOMAVIRUS E VACCINO: a che punto siamo?


Un numerosissimo studio condotto in Svezia tra il 2006 e il 2017 di cui sono stati recentemente pubblicati i risultati ha confermato l'efficacia del vaccino contro il PapillomaVirus e il suo ruolo nella riduzione del tumore del collo dell'utero.

Sono state studiate 1.672.983 di giovani donne tra 10 e 30 anni, di cui 527.871 vaccinate con almeno una dose di Gardasil (questo il nome del vaccino), mentre le restanti non hanno effettuato la vaccinazione.

Risultato: 538 donne, nel gruppo delle non vaccinate, si sono ammalate di tumore. Nel gruppo delle vaccinate soltanto 19!

Significato: il vaccino, in particolare se effettuato prima dei 17 anni, ha dimostrato di ridurre dell'88% il rischio di cancro del collo dell'utero!


Ulteriori studi sono ancora in corso, a confermare ancora di più' quanto già osservato sino ad oggi. Ricordiamo infatti che la vaccinazione è utile non soltanto nel sesso femminile, ma anche in quello maschile, essendo responsabile di tumore genitale e non solo, purtroppo in entrambi i sessi.


Desiderate del materiale informativo per parlarne con i vostri figli? Cliccate e scaricate i file qui di seguito...

Papillomavirus - Info utili
.pdf
Download PDF • 982KB
OPUSCOLO HPV
.pdf
Download PDF • 1.07MB

Altri documenti utili:

HPV: domande fequenti (2016)
.pdf
Download PDF • 318KB
Gardasil 9 - il nuovo vaccino
.pdf
Download PDF • 244KB
Gardasil 9 - domande frequenti (2019)
.pd
Download PD • 140KB

Post recenti

Mostra tutti

bambini... onnivori, vegetariani o persino vegani?

Succede spesso che al Pediatra vengano poste domande sull'alimentazione dei bambini, in particolare all'inizio e durante lo svezzamento o in casi "particolari", come nel caso in cui i genitori voglian

COVID-19 E VACCINO... COSA C'E' DA SAPERE?

Il COVID-19 può causare gravi complicazioni? Il COVID-19 è una malattia generalmente benigna nei bambini e nei giovani adulti. Un ricovero ospedaliero, a volte lungo o in terapia intensiva, è invece s